I -Canto d’ingresso

GUIDATI NEL DESERTO

Dallo spirito guidati
Nel deserto con Gesù
Invitati in questo tempo
Camminiamo insieme a lui.

 

Non di solo pane vive l'uomo
Ma di ogni parola del Signore
Affidiamo a lui la nostra fame
E lui la nostra vita sazierà.

 

Dio solo è degno di ogni lode
Al Signore la vera adorazione
Affidiamo a lui il nostro amore
E la sua forza in noi dimorerà.

 

Il Signore noi non tenteremo
Dio è Padre, noi siamo i figli suoi
Affidiamo a lui la nostra vita
E il nostro piede non inciamperà.

Aspersione

CON ACQUA PURA

Con acqua pura vi aspergerò,

le vostre colpe Io laverò:

più bianchi della neve voi sarete,

dice il Signore:

Io sarò il vostro Dio,

voi sarete il popolo mio.

 

Si, Tu sei il nostro Dio

e noi siamo il popolo tuo.

 

La mia alleanza con voi farò,

il mio Spirito Io vi darò:

la legge dell’amore voi vivrete,

dice il Signore.

Io sarò il vostro Dio,

voi sarete il popolo mio.

S - Salmo 24 (25)

 Tutti i sentieri del Signore

sono amore e fedeltà

Acclamazione al Vangelo

Lode a Te o Cristo

Parola vivente di Dio

(2v.)

O - Canto d’offertorio

 

ECCO QUEL CHE ABBIAMO

 Ecco quel che abbiamo

nulla ci appartiene ormai.

Ecco i frutti della terra

che Tu moltiplicherai.

Ecco queste mani, puoi usarle se lo vuoi

per dividere nel mondo

il pane che Tu hai dato a noi.

 

Solo una goccia hai messo fra le mani mie

solo una goccia che tu ora chiedi a me,

una goccia che in mano a Te

una pioggia diventerà

e la terra feconderà.

 

Sulle strade il vento da lontano porterà

il profumo del frumento

che tutti avvolgerà,

e sarà l’amore che il raccolto spartirà,

e il miracolo del pane in terra si ripeterà.

S - Santo 

 

Mistero della fede

TU CI HAI REDENTI

 Tu ci hai redenti con la tua croce

e la tua risurrezione

salvaci, o Salvatore, salvaci o Salvatore,

o Salvatore del mondo.

Agnello di Dio

L’AGNELLO IMMOLATO

Agnello di Dio

che togli i peccati del mondo

Abbi pietà di noi. (2 v.)

 

Agnello di Dio

che togli i peccati del mondo

Dona a noi la pace.

 L’agnello immolato per noi

è degno di onore e di gloria.

C - Canto di Comunione

 

VIENI POPOLO MIO

Ascolta, Sion, apri il tuo cuore,

oracolo del Signore,

ristabilisco la nostra alleanza,

le vigne ti renderò.

Trasformerò questa valle di Acor

in porta della speranza;

là canterai come sempre facevi

nei giorni di gioventù.

 

Vieni, vieni, popolo mio,

là nel deserto con me.

Tra le dune ti condurrò

e poi diretto al tuo cuore

io parlerò, popolo mio.

 

Ed in quel giorno staremo insieme,

oracolo del Signore,

di nuovo sarò il tuo amato sposo

e non più il tuo padrone.

Ti toglierò dalla bocca per sempre

i nomi degli altri dei.

Cancellerò dalla tua memoria

il ricordo d'infedeltà.

 

Ed in quel giorno rinnoverò

la mia alleanza con te.

Sparire farò da tutto il paese

l'arco, la spada e la guerra.

E tu sarai la mia sposa per sempre,

per la giustizia e il diritto;

e nell'amore ti fidanzerò,

ti giurerò fedeltà.

 

Ed in quel giorno faremo prodigi,

oracolo del Signore

un comando darò all'immenso cielo

ed esso risponderà.

I tuoi raccolti saranno abbondanti,

frutti di benedizione.

Ti chiamerò ancora “Popolo mio”,

sarò di nuovo il tuo Dio.

TEMPO DI RICOMINCIARE

Padre nostro siamo qui

nella nostra povertà davanti a te
Tu che di ogni cuore sai storie,

luci, lacrime e verità
dacci il tuo perdono che

ci risana l’anima con la tua pace.
Padre nostro tu che puoi

tutti i nostri debiti prendili tu
il ritorno che non c’è,

la ferita, il torto che brucia di più
il perdono che ci dai

ce lo offriamo tra di noi e lo chiediamo.

 

Oggi è tempo di ricominciare,

tempo di perdono nella verità
per comporre in terra un firmamento,

stelle sopra il fango
d’ogni povertà e l’unità.

C - Ringraziamento

 

DOVE TU SEI

Dove Tu sei Torna la vita.

Dove Ttu passi

Fiorisce il deserto.

Dove Tu guardi

Si rischiara il cielo

E in fondo al cuore

Torna il sereno.

Dove Tu sei, dove Tu sei

F - Canto finale

 

INSEGNAMI LA STRADA

Insegnami la strada

che porta sino a te.

che io ti resti accanto

in ogni passo che farò.

 

Ripongo in te la mia speranza,

fa’ che non resti mai confuso.

Elevo a te l’anima mia,

sei tu, o Dio, la mia salvezza.

 

I tuoi sentieri sono amore,

le tue vie verità.

Tu sei fedele a chi ti teme:

ogni mia colpa hai perdonato.

 

Chi teme Dio possiede tutto,

perché conosce il suo volere.

Terrò i miei occhi rivolti al Signore:

Lui mi riscatta dall’errore.

AVVENIRE DI CALABRIA.jpg

don valerio chiovaro: "la presenza dei laici dà il senso della qualità della vita parrocchiale"

Cattolica dei Greci,

una parrocchia

"casa tra le case"

WhatsApp Image 2020-05-18 at 16.20.35.jp
LAB FEDE CATECHISMO.PNG

 0965 24484         SEGRETERIA@CATTOLICADEIGRECI.IT        VIA ASCHENEZ, 163 - 89125 REGGIO CALABRIA

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now